Collane - Sardegna Semitica

Grammatica della Lingua Sarda Prelatina. «Dalle origini arcaiche alla grammatica attuale»

Salvatore Dedòla

Il libro presenta la Grammatica della lingua sarda da un punto di vista inconsueto e impegnativo, poiché inquadra le singole categorie grammaticali (nomi, aggettivi, pronomi, verbi, avverbi ecc.) nello scenario che si palesava nel Mediterraneo 4-5000 anni addietro, in piena epoca sumero-semitica. In tal guisa, la massima parte della Grammatica Sarda ricupera scientificamente le proprie radici immergendosi nel bacino sumero-semitico, ossia in quella Koiné linguistica esistente nel Mediterraneo e nel Vicino Oriente ai tempi precristiani. L’effetto più radicale di questa nuova prospettiva riguarda le famigerate “leggi fonetiche” inventate dal Wagner sulla lingua sarda. Queste vengono rivisitate e riformulate ab ovo, con la conseguenza che il presente volume fa perdere all’opera del Wagner ogni e qualsiasi dignità scientifica

Informazioni

Biografia/e: Dedòla Salvatore Edizione:Gennaio 2014 Pagine:432 Prezzo:28,00 euro ISBN:978-88-6791-048-9 Disponibilità:Disponibile

Dello stesso autore/autori